Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘usato’

Il 2 ottobre Female Cut inaugura la sua seconda stagione al Lanificio 159, proponendo per la prima volta un evento interamente dedicato all’ecologia vista al femminile. Difesa dell’ambiente e arte del riciclo saranno i temi protagonisti della serata grazie all’intervento di artiste che dedicano la loro opera alla scoperta di un modello contemporaneo di ecosostenibilità.

Designers, fotografe, film-makers e artiste in genere, riunite per capire e mostrare come sia possibile sviluppare un vero e proprio stile di vita che abbia come primo interesse il rispetto dell’ambiente.
Negli spazi espositivi del Lanificio, oggetti che apparentemente hanno esaurito la loro utilità, trovano nelle mani di giovani designer nuove forme, accompagnati da una collettiva fotografica e una rassegna video dedicate alla denuncia  di veri e propri delitti ambientali.

The eco/female world sarà tutto questo ma anche musica: ospiti, per la prima volta in Italia,  l’esplosivo duo Dali & Dinamite (Catalytic Rec – Eager Vibe – Spain), accompagnato dalle selezioni electro, house  e deep techno delle dj resident De-Monique e Miz Kiara, e dalle visual dell’artista romana C_horn.

Line Up della Serata:

GROUND FLOOR

special guest
DALI & DINAMITE
(Catalytic Rec – Eager Vibe – Spain)

Resident Dj
De-Monique
Miz Kiara

Visual
C_horn

SECOND FLOOR vernissage ore 21.30  – The Eco/Female World, Collettiva a cura di Federica Luciani e Lusilla Voci con: Agata Chiusano – Agnese Trocchi – Alberta Aureli – Alessandra Fabre Repetto – Alessia Biondi – Annalisa Ramondino – Annarita Capone – Annarita Mameli – Elena Fabris – Flavia Fasano – Francesca Gabrielli – Francesca Lepori – Giulia Mariani – Giovanna Palmisciano – Graziella Graziosi – Ivana Mottola – Laura Cultrera – Monica Melani – Patrizia Riccioli – Roberta Amurri – Sonia Mazzoli

Rassegna video al femminile a cura di Giulia Mainenti in collaborazione con Greenpeace

@ Lanificio 159 Via Pietralata 159a Roma

Read Full Post »

Ebbene sì.

Questà è l’idea di fondo di Tom Szaky, fondatore di Terra Cycle, il  social network  della spazzatura che   permette agli utenti di inviare  gratuitamente i rifiuti per convertirli in oggetti di consumo. Terra cycle permette agli iscritti della community di riunirsi in brigate per raccogliere e spedire, a carico del destinatario, il materiale riciclabile da riutilizzare per creare oggetti utili, pratici e di uso comune. In pratica, aziende e persone possono creare  brigate virtuali ed eco-friendly con lo scopo di raccogliere e separare i rifiuti e, una volta raggiunta la quantità sufficiente, inviare il tutto al destinatario che si occuperà del recupero e del riutilizzo.

Tutto sembra  possibile, basta stare attenti a ciò che si butta e seguire le istruzioni presenti su Terra Cycle.

Troviamo la Drink pouch brigade, che raccoglie milioni di sacchetti di plastica delle bevande e li ricla in borse originali e alla moda e in contenitori per penne e matite; la Candy wrapper brigade, che  raccoglie le carte di caramelle e  snack per trasformarle in aquiloni o diari segreti. E molte alte brigate si occupano di dare una “seconda vita” ai rifiuti:  vestiti, cornici, vasi e persino amplificatori per mp3, è tutto quello che si può ricavare da bustine delle patatine, computer, vinili e catene delle biciclette. Insomma, non c’è limite alla fantasia e all’ecosostenibilità!

Terra Cycle con i  suoi 10 milioni e 600 mila di iscritti alle brigate, più di un miliardo e 800 mila singoli rifiuti raccolti e quasi un miliardo 200 mila dollari devoluti a progetti di charity, rappresenta un buon modello di eco-azienda  che, unendo etica e business, attenzione per l’ambiente e per il marketing,  riesce a generare profitto in modo sostenibile.

Read Full Post »

Eco and Equo 2009

Ad Ancona da venerdì 27 a domenica 29 novembre 2009 si terrà Eco&Equo, la fiera dell’attenzione sociale, ambientale e dell’economia alternativa e solidale.
Conferenze, convegni, laboratori e tanto altro, tutto ad ingresso libero e gratuito.

Youniko vi segnala, dal fitto programma (pdf), le attività:

– Colori Naturali – Spring Color: tecniche e materiali naturali (a base di fiori ed alimenti) per dipingere, progettare e costruire. 
– Mercatino del Riuso: il dono e lo scambio di oggetti per non trasformare in rifiuti ciò che può avere una seconda vita.

Read Full Post »

Avete mai sognato di poter indossare le amatissime matite colorate? Maria Cristina Belluci sì. E ha creato una collezione di gioielli.

Read Full Post »

Nome/Brand
io sono Valeria, Morgana Creazioni è il nome che scelto per il mio negozio-laboratorio. www.myspace.com/morganacreazioni
http://www.facebook.com/pages/Macomer-Italy/Morgana-Creazioni/133761557454
Che cosa crei?
Creo sia abbigliamento che accessori, mi piace anche l’idea di dare nuova vita a capi usati, trasformandoli e rendendoli unici, come ogni pezzo delle mie collezioni.
Dove operi?
Da circa due anni ho aperto un laboratorio a Macomer, la mia città, nel centro Sardegna. Collaboro, inoltre, con diversi negozi che propongono le mie creazioni.
Ultimo evento/mostra a cui hai partecipato
Sfilata in occasione di “Magie d’estate”, manifestazione organizzata dal comune di Macomer.
Qual è la tua fonte di ispirazione?
Tutto ciò che riguarda l’arte, per me può diventare fonte d’ispirazione, letteratura, cinema, musica. Un’altra fonte inesauribile è la storia, con alcuni periodi in particolare che mi affascinano molto.
Pensi ci sia abbastanza informazione sul mondo handmade?
Penso che l’ handmade per il momento coinvolga solo una nicchia di persone che ne riconoscono e apprezzano la qualità e il valore. Ma grazie a internet un pubblico più vasto si stia avvicinando al ” nostro” mondo.
Il tuo motto:
Non smettere mai di osservare e sperimentare…

Read Full Post »