Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘eco’

Yogini Juju

Scopriamo su Etsy un favoloso nuovo shop dedicato allo Yoga.

Harriet, scozzese attualmente residente a Como, propone accessori per yoga e pilates fai da te.

Confezionati rigorosamente a mano, gli accessori di Yogini Juju vengono personalizzati eticamente e al minimo spreco.
Cuscini, borse, copri-occhi in fantasie diverse e adatte a qualunque corpo.

Da vedere!

 

Read Full Post »

 

La città è grigia?  Il tempo non basta mai e stanotte non hai neanche dormito troppo bene? Ricomincia dalle piccole cose, rendi il tuo giorno allegro!
Le ECObag di nimit
sono borse artigianali realizzate a mano, una per una.
I tessuti vengono scelti e comprati in piccoli stock in base a due criteri fondamentali: la resistenza e l’estetica.

Per questo scegliere una ECObag significa fare la spesa in modo più intelligente e ridurre l’inquinamento dei sacchetti di plastica. Insomma, risparmi tu e l’ambiente ci guadagna.

Allegre, originali, uniche: le collezioni Nimit vengono rinnovate spesso proprio perché vengono prodotte in piccole quntità e non ci annoiano mai; le soluzioni nimit ti permettono di colorare il mondo e fare un piccolo gesto per proteggerlo. Con leggerezza e semplicità.

Chiara Cremon, ideatrice del progetto, vive in Germania da qualche anno e presta un attenzione particolare per le piccole azioni quotidiane: usare la borsa in tessuto per andar a far la spesa, usare la bicicletta per percorsi piu o meno lunghi, mezzi di trasporto e tutto quello a cui – nel nostro piccolo – possiamo fare per migliorare il mondo.
Chiara ha una sensibilità creativa perfettamente tradotta in questo progetto-azione.

Read Full Post »

Il 2 ottobre Female Cut inaugura la sua seconda stagione al Lanificio 159, proponendo per la prima volta un evento interamente dedicato all’ecologia vista al femminile. Difesa dell’ambiente e arte del riciclo saranno i temi protagonisti della serata grazie all’intervento di artiste che dedicano la loro opera alla scoperta di un modello contemporaneo di ecosostenibilità.

Designers, fotografe, film-makers e artiste in genere, riunite per capire e mostrare come sia possibile sviluppare un vero e proprio stile di vita che abbia come primo interesse il rispetto dell’ambiente.
Negli spazi espositivi del Lanificio, oggetti che apparentemente hanno esaurito la loro utilità, trovano nelle mani di giovani designer nuove forme, accompagnati da una collettiva fotografica e una rassegna video dedicate alla denuncia  di veri e propri delitti ambientali.

The eco/female world sarà tutto questo ma anche musica: ospiti, per la prima volta in Italia,  l’esplosivo duo Dali & Dinamite (Catalytic Rec – Eager Vibe – Spain), accompagnato dalle selezioni electro, house  e deep techno delle dj resident De-Monique e Miz Kiara, e dalle visual dell’artista romana C_horn.

Line Up della Serata:

GROUND FLOOR

special guest
DALI & DINAMITE
(Catalytic Rec – Eager Vibe – Spain)

Resident Dj
De-Monique
Miz Kiara

Visual
C_horn

SECOND FLOOR vernissage ore 21.30  – The Eco/Female World, Collettiva a cura di Federica Luciani e Lusilla Voci con: Agata Chiusano – Agnese Trocchi – Alberta Aureli – Alessandra Fabre Repetto – Alessia Biondi – Annalisa Ramondino – Annarita Capone – Annarita Mameli – Elena Fabris – Flavia Fasano – Francesca Gabrielli – Francesca Lepori – Giulia Mariani – Giovanna Palmisciano – Graziella Graziosi – Ivana Mottola – Laura Cultrera – Monica Melani – Patrizia Riccioli – Roberta Amurri – Sonia Mazzoli

Rassegna video al femminile a cura di Giulia Mainenti in collaborazione con Greenpeace

@ Lanificio 159 Via Pietralata 159a Roma

Read Full Post »

Ebbene sì.

Questà è l’idea di fondo di Tom Szaky, fondatore di Terra Cycle, il  social network  della spazzatura che   permette agli utenti di inviare  gratuitamente i rifiuti per convertirli in oggetti di consumo. Terra cycle permette agli iscritti della community di riunirsi in brigate per raccogliere e spedire, a carico del destinatario, il materiale riciclabile da riutilizzare per creare oggetti utili, pratici e di uso comune. In pratica, aziende e persone possono creare  brigate virtuali ed eco-friendly con lo scopo di raccogliere e separare i rifiuti e, una volta raggiunta la quantità sufficiente, inviare il tutto al destinatario che si occuperà del recupero e del riutilizzo.

Tutto sembra  possibile, basta stare attenti a ciò che si butta e seguire le istruzioni presenti su Terra Cycle.

Troviamo la Drink pouch brigade, che raccoglie milioni di sacchetti di plastica delle bevande e li ricla in borse originali e alla moda e in contenitori per penne e matite; la Candy wrapper brigade, che  raccoglie le carte di caramelle e  snack per trasformarle in aquiloni o diari segreti. E molte alte brigate si occupano di dare una “seconda vita” ai rifiuti:  vestiti, cornici, vasi e persino amplificatori per mp3, è tutto quello che si può ricavare da bustine delle patatine, computer, vinili e catene delle biciclette. Insomma, non c’è limite alla fantasia e all’ecosostenibilità!

Terra Cycle con i  suoi 10 milioni e 600 mila di iscritti alle brigate, più di un miliardo e 800 mila singoli rifiuti raccolti e quasi un miliardo 200 mila dollari devoluti a progetti di charity, rappresenta un buon modello di eco-azienda  che, unendo etica e business, attenzione per l’ambiente e per il marketing,  riesce a generare profitto in modo sostenibile.

Read Full Post »

 

 

Sara Gioria, brillante illustratrice, designer, creativa e – scusate se è poco –  fondatrice di Multiductus, ci regala una perla di saggezza: perché buttare via il tubo delle patatine se può diventare un fantastico porta documenti?

Nell’elegante e brioso blog, anche un tutorial per realizzarlo!

Read Full Post »

Pupa, rifiuti in arte

Francesca Rolando, in arte Pupa, espone per la prima volta le sue opere in collaborazione con la Galleria Slobs.

Pupa interpreta la realtà con la semplicità di chi, consapevole della complessità della comunicazione nella società di oggi, vuole inviare un messaggio di positività e ottimismo. Che possa motivare con leggerezza il nostro quotidiano. Protagonista è il movimento del progetto: dal razionale alla fantasia, dal reale all’immaginario attraverso l’ironica esecuzione della forma. L’artista, interessata a una concezione della pittura immediata e spontanea, ricerca la propria ispirazione nel materiale di uso quotidiano. Trasformandolo, da oggetto ormai privo di utilità e destinato al rifiuto, in una vera e propria scintilla che accende l’idea, il colore, la forma.

Inaugurazione Giovedì 6 Maggio, ore 18.30 allo Spazio Asti 17 – Via Asti 17 – Milano

Read Full Post »

Si preannuncia un inizio di primavera frizzante a Forlì:
dal 19 al 21 marzo, presso i padiglioni fieristici parte la 7° edizione di VINTAGE!LA MODA CHE VIVE DUE VOLTE che porterà la moda dagli anni ’50 agli anni ’80 (con qualche piccolo excursus anche nei primi anni ’90) al pubblico.
La fiera è già ben conosciuta:

–   per l’alta presenza di visitatori (14000 ingressi – edizione settembre 2009) e di appassionati conoscitori di intramontabili must have

–  lo spazio per la creatività con l’AREA DESIGN&REMAKE per piccole aziende e giovani creativi che hanno fatto della sartorialità, in tempi di produzione a grandi numeri, una chiave di lettura per rivisitare il vintage. Oggi VINTAGE è solo un concetto legato al lustro del passato ma è anche un modo per interpretare la moda del futuro con concezione di riciclo e riutilizzo.
Quest’anno, sul filo dell’ eco-sostenibilità, sarà presente un corner di eco-design in collaborazione con ESSENT’IAL, azienda modenese che produce mobili e complementi d’arredo ricavati da scarti di giornale.

Nella settima edizione, una grande novità:  non perdete la mostra dedicata alla Lingerie d’epoca!  Una selezione di capi di intimo della collezione privata di Patrizia Fissore (Tara Vintage) verrà mostrata al pubblico attraverso un’installazione che giocherà sui concetti di vedo-non-vedo e sull’impalapabilità dei capi. L’allestimento di AcidNoise guiderà virtualmente il visitatore all’interno del guardaroba di Ophelia, sorprendendolo con la delicatezza delle sete e accompagnandolo verso un finale inevitabile quanto dolcemente tormentato.
ps: All’interno della fiera sarà possibile truccarsi come vere Pin-up da Chiara Branducci.

Fiera Forlì, Via Punta di Ferro,2, Forlì
venerdì dalle 14.00 alle 20.00 sabato e domenica dalle 10.00 alle 20.00

qui, l’elenco espositori

Read Full Post »

Older Posts »