Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘bambole’

Bì viene dal regno di Pannolencilandia.
Lavora a  pezzi unici interamente cuciti a mano e i suoi soggetti preferiti sono gufi, gatti, pippistrelli e bamboline (dette amorevolmente ‘dolline’). 
Se volete immergervi in un mondo soffice e fatato (al contempo preciso e puntuale) vi consigliamo di spendere almeno mezz’ora del vostro tempo a guardare tutte le immagini postate sul suo profilo myspace.  E ad acquistare qualche pezzo, perché no?

Annunci

Read Full Post »

fedulab

 

 

 

Nome/ brand
Federica Bianchini ma con l’ausilio di ago,filo e macchina da cucire mi trasformo in Fedulab

Sito di riferimento
Negozio online: www.fedulab.bigcartel.com
www.myspace.com/fedulab
www.facebook.com/pages/FeduLab/40794678522

Che cosa crei?
Adoro assemblare stoffe per creare borse, astucci, tovagliette da colazione e porta Pc, mentre cucio spille per cappotti e sciarpe con i pannolenci

Dove operi?
Tutte le mie creazioni nascono dal mio laboratorio, ma tramite internet raggiungo chiunque si interessi e voglia acquistare i mie prodotti.
Inoltre ho avuto la fortuna di conoscere negozianti e creativi che ospitano le mie creazioni nei loro spazi.

Ultimo evento/mostra/mercato a cui hai partecipato
A fine ottobre si è conclusa la mostra “In Dolls we  trust” tenutasi a Parigi nella Galerie L’Art de Rien a Montmartre. In questa occasione ho partecipato con l’esposizione di una bambola. Questa estate invece ho partecipato a vari mercatini dell’artigianato dove la gente ha potuto toccare con mano la qualità delle cose.

Qual è la tua fonte di ispirazione?
Adoro tutto ciò che è vettoriale, colorato e comunicativo: quindi mi ispiro ad artisti contemporanei e studiando i turisti che affollano Venezia.

Pensi ci sia abbastanza informazione sul mondo handmade?
Chi apprezza l’handmade ha oggi grazie a internet la possibilità di vedere, scegliere e acquistare prodotti artiginali senza il minimo sforzo. Inoltre i numerosi mercatini e fiere sono luoghi ideali per diffondere l’handmade. Credo che migliorando la qualità dei prodotti e valorizzando l’unicità del creato sempre più gente si interesserà a questo fenomeno.

Il tuo motto
La necessità aguzza l’ingegno

Read Full Post »