Feeds:
Articoli
Commenti

Yogini Juju

Scopriamo su Etsy un favoloso nuovo shop dedicato allo Yoga.

Harriet, scozzese attualmente residente a Como, propone accessori per yoga e pilates fai da te.

Confezionati rigorosamente a mano, gli accessori di Yogini Juju vengono personalizzati eticamente e al minimo spreco.
Cuscini, borse, copri-occhi in fantasie diverse e adatte a qualunque corpo.

Da vedere!

 

Dopo il successo di Signora mia – (ri)creazioni di mamme, la mostra mercato di donne che dopo la nascita del loro bambino si sono reinventate professionalmente, Michela Muroni presenta la prima edizione di Carrousel – mostra mercato di oggetti che si raccontano.

Carrousel offre belle cose, oggetti esclusivamente realizzati a mano, in autoproduzione; alcuni sono pezzi unici, altri proposti  in piccole serie. Ognuno di questi oggetti ha una storia da raccontare: la storia di chi li ha pensati, ideati e creati.  Da qui nasce il titolo della mostra mercato.
Sono in 35 espositori, distribuiti nei due weekend dedicati.
Verranno presentati: gioielli in resina ai sapori di spezie, cucce per cani e gatti in feltro, lampade realizzate con materiali di riciclo, abiti per bambini di ispirazione fiabesca, composizioni floreali con frutta e verdura, orsetti ubriachi, e tante altre cose…
Ci sarà anche il Christmas Café, caldo angolino dove poter assaggiare ed acquistare biscotti e dolcetti fatti a mano, torte “vegane” e i cioccolatini emotivici di Lola Torres, veri sublimati di passione.
Sabato  11 alle ore 18 Lola Torres presenterà il suo libro Sublimato di Passione –  Rimedi per Insufficienza Amorosa. Non solo un libro di ricette di dolci ma anche una raccolta di pensieri, diari milanesi su due ruote e piccole storie ambientate in un posto fantastico: un vecchio faro.
Per ulteriori informazioni  sugli espositori e sull’evento, visitate il blog Le Carrousel

Sabato e domenica  11 e 12 dicembre dalle ore 10 alle ore 20
Sabato e domenica 18 e 19 dicembre dalle ore 10 alle ore 20
Zona K via Spalato 11, Milano (quartiere Isola)

Morgana e il circo!

Morgana Creazioni è tornata per farci vivere in un mondo magico e sospeso!

La sua nuova collezione si ispira al circo, con uno sguardo al passato.
La scelta di usare tanti colori e tessuti diversi è stata dettata dalla voglia di dare una sferzata di gioia a queste grigie giornate d’inverno e – niente di più importante – ribadire il concetto di non prendersi troppo sul serio. Torniamo tutte bambine, suvvia!!
Come tutte le collezioni Morgana Creazioni, anche questa è composta da pezzi unici:  dagli abitini bon ton alle t-shirt,  le stampe sono state realizzate con la tecnica del linoleum.

I capi di questa collezione si possono trovare nel suo negozio Morgana Creazioni (C.so Umberto 154, @Macomer), da JUNA (@ Catania) e presto anche da CAMERA CON VISTA (@Messina).


Tra i rami degli abeti carichi di decorazioni colorate si nascondono pacchetti incantati che racchiudono pensieri, desideri o piccoli animaletti di stoffa. Mani delicate hanno creato piccoli oggetti in grado di esprimere i sentimenti più profondi o di farsi notare facendo capolino dal bavero del cappotto.

Queste sono infatti la proposte che Cakes and Troubles, la linea di bijoux creata da Vera Rossini, lancia per il Natale 2010: la collana Message in a Bottle Christmas Edition (nella foto) e le spille della linea Pet Therapy, che si aggiungono ai bracciali che hanno già riscosso un notevole successo.
Message in a Bottle è formata da una catenina a cui è legata una piccola bottiglietta di vetro dentro la quale si può depositare un messaggio di amore, di amicizia, di affetto. E’ completamente personalizzabile: si può scegliere il tipo di catenina e il fiocco che la decora per un regalo davvero unico! Solo colui o colei che la riceverà potrà scoprire il messaggio contenuto nella bottiglietta che, come un moderno naufrago metropolitano, sarà stato scritto dalla
persona amata. Può essere l’occasione giusta, ad esempio, per chi, durante l’anno, non riesce a dimostrare il proprio amore oppure per inviare un messaggio di incoraggiamento ad un’amica che sta attraversando un momento delicato..
In ogni caso è un pensiero speciale per dimostrare tutto il nostro affetto alle persone che amiamo che così possono portare sempre con sé le parole del nostro cuore.

Per chi invece è alla ricerca di un regalo in stile un po’ rètro, tenero e originale Cakes and Troubles ci propone le nuove spille della collezione Pet Therapy. Quale amico scegliere con il suo dolce musetto? Sembrano arrivare da un lontano mondo fiabesco e quasi capaci di parlare con noi!  Ogni spilla è unica, fatta a mano utilizzando materiali vintage, ricchi di fascino e di storia.

Il calore dei sentimenti e l’allure del tempo passato avvolgeranno con il loro magico manto il Natale 2010 grazie alle collezioni di Cakes and Troubles!

Ecobag di Nimit

 

La città è grigia?  Il tempo non basta mai e stanotte non hai neanche dormito troppo bene? Ricomincia dalle piccole cose, rendi il tuo giorno allegro!
Le ECObag di nimit
sono borse artigianali realizzate a mano, una per una.
I tessuti vengono scelti e comprati in piccoli stock in base a due criteri fondamentali: la resistenza e l’estetica.

Per questo scegliere una ECObag significa fare la spesa in modo più intelligente e ridurre l’inquinamento dei sacchetti di plastica. Insomma, risparmi tu e l’ambiente ci guadagna.

Allegre, originali, uniche: le collezioni Nimit vengono rinnovate spesso proprio perché vengono prodotte in piccole quntità e non ci annoiano mai; le soluzioni nimit ti permettono di colorare il mondo e fare un piccolo gesto per proteggerlo. Con leggerezza e semplicità.

Chiara Cremon, ideatrice del progetto, vive in Germania da qualche anno e presta un attenzione particolare per le piccole azioni quotidiane: usare la borsa in tessuto per andar a far la spesa, usare la bicicletta per percorsi piu o meno lunghi, mezzi di trasporto e tutto quello a cui – nel nostro piccolo – possiamo fare per migliorare il mondo.
Chiara ha una sensibilità creativa perfettamente tradotta in questo progetto-azione.

The Eco/Female World

Il 2 ottobre Female Cut inaugura la sua seconda stagione al Lanificio 159, proponendo per la prima volta un evento interamente dedicato all’ecologia vista al femminile. Difesa dell’ambiente e arte del riciclo saranno i temi protagonisti della serata grazie all’intervento di artiste che dedicano la loro opera alla scoperta di un modello contemporaneo di ecosostenibilità.

Designers, fotografe, film-makers e artiste in genere, riunite per capire e mostrare come sia possibile sviluppare un vero e proprio stile di vita che abbia come primo interesse il rispetto dell’ambiente.
Negli spazi espositivi del Lanificio, oggetti che apparentemente hanno esaurito la loro utilità, trovano nelle mani di giovani designer nuove forme, accompagnati da una collettiva fotografica e una rassegna video dedicate alla denuncia  di veri e propri delitti ambientali.

The eco/female world sarà tutto questo ma anche musica: ospiti, per la prima volta in Italia,  l’esplosivo duo Dali & Dinamite (Catalytic Rec – Eager Vibe – Spain), accompagnato dalle selezioni electro, house  e deep techno delle dj resident De-Monique e Miz Kiara, e dalle visual dell’artista romana C_horn.

Line Up della Serata:

GROUND FLOOR

special guest
DALI & DINAMITE
(Catalytic Rec – Eager Vibe – Spain)

Resident Dj
De-Monique
Miz Kiara

Visual
C_horn

SECOND FLOOR vernissage ore 21.30  – The Eco/Female World, Collettiva a cura di Federica Luciani e Lusilla Voci con: Agata Chiusano – Agnese Trocchi – Alberta Aureli – Alessandra Fabre Repetto – Alessia Biondi – Annalisa Ramondino – Annarita Capone – Annarita Mameli – Elena Fabris – Flavia Fasano – Francesca Gabrielli – Francesca Lepori – Giulia Mariani – Giovanna Palmisciano – Graziella Graziosi – Ivana Mottola – Laura Cultrera – Monica Melani – Patrizia Riccioli – Roberta Amurri – Sonia Mazzoli

Rassegna video al femminile a cura di Giulia Mainenti in collaborazione con Greenpeace

@ Lanificio 159 Via Pietralata 159a Roma

Signora Mia!

Arriva Signora Mia!, la  mostra mercato di mamme “cre-attive”: sabato 16 e domenica 17 ottobre 2010, dalle 10 alle 20, presso lo Studioarea22

Creazioni per bimbi, addobbi per sciure, arzigogoli in lana, manufatti feltrosi, ceramiche decorate, borse, cappelli, gioielli e oggetti d’arte. Il tutto realizzato da 15  “casalinghe non disperate” che si sono “reinventate” al seguito della nascita di un figlio per rendere compatibile l’essere mamma e l’essere “cre-attiva”.

Sabato 16 ottobre alle ore 20 sarà proiettato documentario “Le stanze delle donne” della regista Silvia Savorelli.

Per tutte le altre iniziative, tenete d’occhio il blog ricreazionidimamme.

Appuntamento @ Via G. Giusti 22, Milano (zona Paolo Sarpi)

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.